Kanèsis si prepara a lanciare la campagna Kickstarter per il filamento di canapa della stampante 3D

Ogni volta che vengo a conoscenza di un nuovo materiale di stampa 3D progettato per preservare l’ambiente, mi riscalda il cuore degli alberi hippie. Ci sono stati un sacco di filamenti biologicamente basati, compostabili che escono nell’ultimo anno, le prime due aziende che vengono in mente sono Algix 3D, con i loro materiali bioplastici a base di alghe, e 3DomFuel, che ha portato i filamenti del mondo fatti dai sottoprodotti di cose come caffè e birra. Ma con il loro contributo al mercato dei materiali di stampa 3D eco-compatibili, stanno nascendo numerose start-up.

Una di queste è l’azienda italiana Kanèsis, che ha attirato la nostra attenzione un anno fa quando ha introdotto il suo materiale bioplastico a base di canapa nel mondo. HempBioPlastic è realizzata al 100% con materiale vegetale, il che la rende un vero biomateriale, e Kanèsis ha recentemente depositato una domanda di brevetto internazionale per il filamento, che stampa come PLA, ma è del 20% più leggero e del 30% più forte, secondo i suoi creatori.

Nel mese di maggio, Kanèsis ha lanciato una campagna Indiegogo per iniziare a ottenere il materiale da terra. Anche se non ha raggiunto il suo obiettivo di finanziamento flessibile, la campagna ha portato diverse migliaia di dollari, sufficienti per iniziare la produzione, e le ricompense hanno cominciato a spedire ai sostenitori a partire dall’inizio di questo mese. Ora, per promuovere la produzione, la ricerca e lo sviluppo di futuri materiali di stampa, Kanèsis sta portando i suoi sforzi di crowdfunding a Kickstarter.

La campagna dovrebbe essere ufficialmente lanciata entro i prossimi giorni e restare sintonizzata sul sito web dell’azienda per essere avvisata quando sarà in corso. Mentre la campagna Indiegogo ha offerto alcune belle ricompense per i sostenitori, il Kickstarter sta per avere alcuni ancora più cool. I sostenitori potranno ricevere un paio di occhiali da sole H-Glasses HBP, che secondo Kanèsis sono i primi occhiali da canapa stampati in 3D al mondo. C’è anche la possibilità di impegnarsi a sufficienza per ricevere la Pinhole Hemp Camera, progettata dalla Compagnia Imago.

Compagnia Imago (che si traduce in “image company”) è una startup dedicata alla conservazione dell’arte morente della fotografia tradizionale – film, camere oscure, opere. Si tratta di un problema che sta a cuore a molti fotografi che non vogliono vedere la fotografia digitale, indipendentemente dai suoi vantaggi, cancellare completamente la vecchia forma d’arte della fotografia cinematografica. Il foro stenopeico è stato uno dei primi sviluppi fotografici, e ancora oggi le sue capacità artistiche lo rendono amato da molti appassionati di fotografia classica.

Compagnia Imago ha utilizzato la canapa bioplastica di Kanèsis per la stampa 3D di una macchina fotografica a foro stenopeico funzionante – e di alcuni contenitori di pellicola dall’aspetto fresco – e sarà disponibile per i sostenitori della campagna. Amo le cose così, le nuove tecnologie usate per creare vecchi strumenti, sono ottimi esempi di come le nuove tecnologie e le forme d’arte classiche possano coesistere. Ci saranno molti altri premi per i sostenitori della campagna Kickstarter di Kanèsis, tra cui le bobine del filamento stesso.

HempBioPlastic non è il primo filamento a base di canapa a colpire il mercato della stampa 3D; 3DomFuel (solo 3Dom in quel momento) ha rilasciato il suo proprio all’inizio di quest’anno. Tuttavia, sono molto curioso di conoscere questa versione, sia per la sua qualità di stampa che per la sua composizione interamente a base vegetale. Seguirò da vicino questa campagna una volta che sarà lanciata, e non vedo l’ora di vedere quali altri tipi di materiali biologici ed ecologici Kanèsis svilupperà in futuro. Potresti sostenere questa campagna? Discutiamo ulteriormente nel forum di HempBioPlastic su 3DPB.com.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *